Prenota il tuo tavolo

Una vincente filosofia gastronomica

Prenota il tuo tavolo

Una vincente filosofia gastronomica

Prenota
Prenota ora
  • notti
    -
    +
  • camere
    -
    +
  • adulti
    -
    +
  • bambini
    -
    +
  • Prenota

Il Sesto Senso, in viaggio tra Lostallo e Tropea

Attivare tutti i sensi, farsi trascinare in un turbinio di emozioni gastronomiche alla ricerca della purezza delle materie prime. È questo il “gioco” che lo chef Domenico Ruberto propone ai suoi commensali per la primavera 2021. Dopo un periodo particolare come quello appena trascorso, è giunta finalmente l’ora di ripartire con nuovo slancio e risvegliare uno per uno i sensi. Partendo dai sapori, il nuovo percorso gastronomico de I Due Sud vuole cercare di trasmettere le emozioni più profonde della memoria, seguendo l’istinto personale e facendosi guidare dai sapori dello chef.
Tra i piatti del menu, ce n’è anche uno intitolato proprio “Sarà un bel viaggio”, che virtualmente trasporterà l’ospite dalle terre assolate del Sud Italia ai freschi fiumi dei Grigioni, che in questo caso vengono ricordati dal guazzetto di pomodori verdi e dall’ingrediente principale con un tocco cromatico vivace e unico. Protagonista della tavolozza gourmet, infatti, sarà il salmone alpino di Lostallo, un’eccellenza di prossimità molto amata da Ruberto.
Con il piatto “Questa volta andrà bene”, lo chef racconta un connubio di sapori che, prima di raggiungere l’attuale completezza di abbinamenti e gusti, ha avuto una lunga genesi fatta di cambiamenti, attenzione ai dosaggi e ai minimi dettagli. Oggi, dopo tanto studio, Domenico è orgoglioso di presentare questa creazione frutto di tanto impegno.
Vi divertirete giocando con lui a richiami di gusti ben conosciuti al palato, reinventati da forme non convenzionali, come nel caso di “Eppure lo ricordo”, ma verrete anche invitati a seguire l’impulso naturale, letteralmente, con un piatto che risveglierà il vostro istinto ad usare le mani, facendo entrare in scena anche il tatto, in un percorso alla riscoperta dei vostri sensi. Infine, la sensualità del menu prenderà forma con una rivisitazione locale della classica ricetta della foresta nera, il dolce iconico tedesco, questa volta impreziosito da una salsa alla grappa ticinese e Merlot.

Scopri tutti gli articoli